Statistiche visite

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi13
mod_vvisit_counterIeri9
mod_vvisit_counterQuesta settimana32
mod_vvisit_counterScorsa settimana40
mod_vvisit_counterQuesto mese101
mod_vvisit_counterScorso mese188
mod_vvisit_counterDa sempre17866

L'analisi tramite software delle prestazioni del motore è il primo passo che permette di vedere in quale direzione le curve caratteristiche potenza e coppia si sposteranno a seguito di una modifica apportata al motore.
Questo serve per evitare il più possibile di effettuare modifiche che non portano i benefici sperati.

Tramite queste simulazioni oltre che i dati di coppia e potenza si possono valutare anche i valori di temperatura dei gas di scarico e dei gas incombusti che se superano certi valori innescano i fenomeni di detonazione.
Inoltre si possono valutare le pressioni nel cilindro nel carter e nei condotti di aspirazione e di travaso oltre a tutti i valori di pressione media indicata e pressione media effettiva del ciclo.

Il secondo passo riguarda l'analisi dei vari particolari al banco di flussaggio (quello da noi usato è della Superflow, azienda leader nel settore).
Da queste analisi possiamo rilevare i coefficienti di efflusso del particolare flussato e le caratteristiche fluido dinamiche, il numero di Mach e il numero di Reynolds della sezione minima e il relativo coefficente di attrito.

Infine il terzo e ultimo passo è quello relativo alla prova al banco.

Disponiamo di un banco prova Soft Engine Braker 100 che permette di fare prove inerziali, combinate (applicando un carico pari allo sforzo del motore durante il suo utilizzo in pista) e frenato a regime costante o per punti (mappatura).

Da queste prove oltre alla potenza, coppia e temperatura gas di scarico si può rilevare anche l'accelerazione del motore.


Onde di pressione Onde di pressione Potenza e coppia Potenza e coppia

Pressione cilindro Pressione cilindro Temperature Temperature